Torneo di Conegliano

L’under 8 si è presentata con ben undici giocatori nuovi alla loro prima esperienza in un torneo. E’ mancata la continuità, il piccoli udinesi, interessati e divertiti più dal movimento intorno a loro che dagli incontri, hanno alternato partite convincenti ad altre incolore. Tre le sconfitte, un pareggio e una vittoria il tabellino della categoria, ma nel complesso, considerato il vissuto dei giocatori il giudizio è positivo.
Cinque le partite giocate dall’under 10, nel girone di qualificazione hanno incontrato il Casale B, il Conegliano A e il Villorba A. Delle prime due partite non c’è molto da dire: poca l’attenzione e la determinazione per molti giocatori in campo, la conseguenza sono state due partite a senso unico per i veneti. Nella terza partita con il Villorba le cose hanno finalmente iniziato a migliorare, il risultato di 2 – 2 ha premiato una reazione e un coinvolgimento maggiore di tutta la squadra che, in campo, si è dimostrata più presente e organizzata. Nel prosieguo le partite con Conegliano B e Alpago hanno visto affermarsi gli udinesi in entrambi gli incontri, giocando meglio nelle fasi offensive che in quelle difensive.
Il girone di qualificazione non è stato facile per l’under 12 che ha incontrato nell’ordine Piave, Paese e Benetton. Un pareggio e due sconfitte l’esito della prima frazione del torneo, i tuttineri udinesi, penalizzati più per la mancanza di “peso” ed esperienza che dal gioco, hanno pareggiato con il Piave e perso le altre due. Al di là dei risultati nel primo girone si è comunque visto un progressivo miglioramento in quasi tutte le fasi del gioco e l’esordio di due nuovi giocatori ha reso la formazione più equilibrata. Alle semifinali i friulani hanno incontrato i tedeschi del St. Georges e hanno giocato la loro peggiore partita subendo il gioco degli avversari senza riuscire a reagire. C’è voluta l’ultima partita della giornata, quella con il Conegliano, per vedere una reazione della squadra, che in svantaggio di due mete a zero è riuscita, con determinazione, ad andare a segno portando in parità il risultato finale.

Ufficio Stampa
Sara Puntel

Leave a Reply