Tutte le notizie

Domenica 11, anche il minirugby targato Pasian di Prato è tornato in campo, dopo la sosta, nel raggruppamento organizzato a Fogliano Redipuglia. Ecco i commenti.

UNDER 6. L’U6 schiera in campo due formazioni miste di bambini con più e meno esperienza, che incontrano le formazioni del Fogliano e del San Vito. Tutte e quattro le partite disputate hanno visto i due team mettere in campo gli insegnamenti appresi negli allenamenti. I bambini si sono disposti bene in campo e hanno interagito tra di loro. Gli allenatori si sono accorti che c’è da lavorare di più sull’aggressività, ma i risultati sono stati più che positivi e questo li rende orgogliosi di loro.

Read more...

Un’altra sconfitta per i giovani atleti dell’U18 del Rugby Club Pasian di Prato. Domenica i ragazzi allenati da Montarfano e Cittaro hanno incontrato la prima della classe, il Rugby Riviera, che si è imposto per 48-12. I friulani partono concentrati e determinati a mettere in difficoltà la capolista, riuscendoci per 20 minuti, ma senza concretizzare tutta la mole di possesso nei 22 avversari. Il primo tempo finisce sul 5-12 per gli ospiti. Nella ripresa, il Riviera riesce a prendere le misure e, complice l'infortunio a Lussu e il giallo a Cattaneo, i veneziani si fanno più pressanti in attacco, andando a punti ogni volta che ne hanno la possibilità.

Il rammarico dei tecnici friulani sta proprio nel fatto di non essere riusciti a sfruttare al meglio le occasioni nei primi 20 minuti di partita che, giocati con maggiore cinismo, avrebbero dato un altro volto a una buona partita dei giovani pasianesi.

In settimana è stato presentato un nuovo tecnico, Matteo Calcagno, che andrà ad aggiungersi allo staff per continuare il percorso di crescita tecnica dei ragazzi.

Sabato si è giocata la prima giornata della seconda fase del Campionato Under 14. Il Rugby Club Pasian di Prato era impegnato a Codroipo nel triangolare con i padroni di casa e la Juvenilia. La squadra è molto rimaneggiata a causa dall'influenza – ben cinque le assenze – e alcuni ragazzi fuori ruolo.

La prima partita è contro i padroni di casa che partono subito forte, ma il Pasian è bravo a difendersi, andando anche in vantaggio. Gli avversari, però, riescono a prendere in mano le redini del gioco, allungando nel punteggio. I pasianesi costruiscono belle azioni in attacco ma non riescono a essere incisivi in difesa; salita e placcaggio uno contro uno i punti deboli, dove i codroipesi trovano spazi per passare agevolmente. Il match termina 22-15.

Nella seconda gara, Pasian parte male, andando in svantaggio alla prima azione. L’attacco subito, però, dà una svegliata ai ragazzi che iniziano a macinare gioco e migliorano la difesa uno contro uno. La salita non eccelle, ma i pasianesi riescono comunque a fermare gli avversari. Il Bagnaria gioca bene, costruisce buone azioni in attacco e difende bene intorno ai punti d'incontro, dove il Pasian non trova gli spazi e così esplora le zone esterne del campo. La partita si chiude con un successo per 20-14.

Read more...

Anche quest’anno il Rugby Club Pasian di Prato è entrato nelle scuole friulane, per far conoscere ai piccoli studenti il mondo della palla ovale. Il progetto, coordinato da Erio Salvagno, ha coinvolto nella sua prima fase (terminata a dicembre) asili e primarie. I tecnici del sodalizio - Elena Coppola, Luca Parties, Federica Gentilli, Davide Colussi e Marco Properzi – hanno fatto tappa nelle scuole materne di Santa Caterina e Passons e alle elementari di Pasian di Prato, Passons e Colloredo, oltre che nei comprensivi di Adegliacco-Cavalicco, Feletto Umberto, Tavagnacco e Colugna.

Read more...

Domenica dopo un mese di stop, è ricominciato il campionato dell’U14. I ragazzi del Rugby Club Pasian di Prato erano in trasferta a Polcenigo, contro il Pedemontana/Maniago e il Gemona. Al rientro dalle festività c'è stata un’importante novità: l'arrivo di Luca Bombonati, che si è unito alla coppia Furlanich-Taddio e al preparatore atletico Currò. L'inserimento del terzo allenatore è stata un'ottima scelta della società, che ha permesso di completare la proposta tecnico/formativa.

Read more...

Ultima partita del 2017 e penultima della prima fase per la nostra U14, impegnata contro la Juvenilia. I ragazzi di Furlanich e Taddio scendono in campo un po' rimaneggiati, ma solo nei numeri: sono 15 i giocatori totali sulla lista di gara, complice l'influenza che miete vittime fino a domenica mattina, ma la qualità e la grinta non mutano.

Read more...

Categorie di news:

Go to top