Tutte le notizie

Successo, nonostante il maltempo, per il primo raggruppamento casalingo del Rugby Club Pasian di Prato. In campo tutte le categorie del minirugby, con la sola esclusione dell’Under 6. La pioggia intensa ha consentito ai piccoli atleti di vivere il divertimento del rugby… allo stato puro.

UNDER 8. L’U8 schiera due squadre, una dei grandi  e una con i piccoli. La prima riesce a spazzare via anche il fango, senza risparmiare niente e nessuno. I piccoli, invece, hanno giocato contro bambini più grandi di loro e si sono fatti un po’ fermare dalla paura, ma comunque si sono difesi e divertiti. Questo, alla fine, è quello che conta. “Continueremo a lavorare per farli crescere e maturare”, commentano i tecnici, “mentre con i grandi inizieremo a introdurre cose più avanzate”.


UNDER 10. Nonostante il terreno pesante, le due squadre U10 delle Linci, schierate per età e competenze, sono riuscite a fare un buon gioco, a tratti con aggressività sportiva, sorprendendo anche allenatori e accompagnatori. La formazione 2, più tecnica, pur inserendo elementi nuovi e ragazzi saliti dall'U8, ha dominato il concentramento con giocate di pregio e rifiniture da manuale. La squadra 1, con atleti meno esperti e alcuni veterani, ha dimostrato di essere all'altezza delle altre compagini regionali, mostrando un gioco vivace, basato sul possesso della palla e con spunti di velocità. Molto gradito il tuffo finale nelle pozze d’acqua: il vincitore è l’allenatore Claudio, che ha planato a 13 metri di distanza… tutto di pancia!


UNDER 12. Nel primo appuntamento tra le mura del polisportivo Pasian di Prato, l’U12 si misura con il Venjulia Trieste e la squadra mista formata da elementi di Black Ducks Gemona, Juvenilia Bagnaria Arsa e Tricesimo. Il direttore di raggruppamento propone un girone con andata e ritorno, in modo da alternare più volte le avversarie. I pasianesi forniscono una buona prestazione in tutti gli incontri e dimostrano di applicare bene quanto testato in allenamento. In particolare, hanno dato prova di essere molto uniti, con azioni corali, nelle quali ognuno ha dato il massimo per la squadra. “C’è materiale su cui lavorare e spazi per migliorare”, commentano i tecnici, “ma sicuramente la base di partenza è molto buona. La prossima settimana ci aspetta la trasferta a Castelfranco Veneto con un raggruppamento Under 12”.

Bella domenica per il settore minirugby del Pasian di Prato, impegnato nel concentramento di Conegliano. Vediamo come sono andate le nostre squadre.

UNDER 6. A Conegliano, le Linci U6 si schierano in 10, divise in quattro squadre colorate. Pur non essendo assieme, i piccoli atleti hanno dimostrato spirito di gruppo con i bambini che non conoscevano e hanno giocato con grinta, determinazione e grande divertimento! Gli allenatori sono molto soddisfatti!

UNDER 8. Le Linci dell’U8 schierano una sola formazione a Conegliano, che riesce a passare al primo posto nel girone della mattina, contro squadre di livello, guadagnando così la semifinale. Purtroppo nel pomeriggio la stanchezza si è fatta sentire. La mancanza di concentrazione ha un po’ penalizzato i ragazzi nella seconda fase, ma centrano comunque un bel quarto posto, giocando, seppure a tratti, con tanta grinta. “Continueremo a lavorare per ottenere più resistenza fisica e concentrazione”, commentano gli allenatori.

UNDER 10. Inizio scoppiettante per l’U10 al torneo di Conegliano, che supera per 3-1 gli amici della Benetton; nelle successive partite, con Casale e Conegliano, le Linci non sono state in grado di reagire contro squadre più dotate fisicamente e strutturate più alle prestanza fisica che a quella atletica. Nelle fasi finali il ritmo non è cambiato: i ragazzi hanno adottato un atteggiamento individuale e non collettivo, non sono riuscite a rimettere in campo quanto visto nella prima partita, basata su possesso palla con passaggi di buona qualità. L’ultima gara si è chiusa in pareggio, contro una quadra di livello tecnico inferiore. Anche qui la scarsa attenzione e la salita difensiva ritardata non hanno consentito di ottenere un'altra vittoria. Insomma serve più concentrazione per far valere il duro lavoro durante gli allenamenti.

UNDER 12. A Conegliano, le linci U12 hanno lottato fino all'ultimo contro le squadre schierate da Casale, Piave e dai padroni di casa, vincendo, purtroppo, solo in un’occasione. Giornata comunque positiva per i friulani che si sono potuti confrontare con avversari provenienti da ambienti diversi dal solito. Pasian di Prato è uscito a testa alta dagli scontri ed è pronto a migliorare.

Buona partita dell’Under 18 del Rugby Club Pasian di Prato, di scena davanti al pubblico amico contro il Villorba. Le Linci partono subito convinte e mettono sotto pressione la compagine trevigiana. Nei primi venti minuti riescono a segnare e a regalare un ottimo gioco, dinamico e corale. I ragazzi del Villorba, per tutta la partita, hanno cercato di mettere in difficoltà i giovani friulani ma, complici un’ottima difesa e un rugby ordinato e d’insieme, i padroni di casa hanno respinto ogni velleità degli ospiti. Ottima prova di tutto il gruppo che, quando riesce a spostare il pallone per cercare gli intervalli, diventa veramente difficile da fermare. Onore al Villorba che non ha mai mollato e, fino a fine partita, ha giocato e creato ottime occasioni da meta.

Netta vittoria per l'U14 del Pasian di Prato, che s'impone per 52–12 nel derby con il Rugby Pordenone.

Visti gli ottimi risultati ottenuti dai 'cugini' nelle due gare precedenti, i ragazzi del Pasian iniziano la partita con un po' di nervosismo e, dopo pochi minuti, subiscono la prima meta. La reazione, però, non tarda ad arrivare e subito il match torna in parità. I ragazzi di Simone Lentini e Daniele Taddio prendono coraggio e, consapevoli delle loro capacità tecniche, cominciano a macinare un buon gioco, muovendo velocemente la palla e trovando varie volte la meta.

La gara finisce con un buon vantaggio a favore dei padroni di casa, consapevoli, comunque, del tanto lavoro che ancora bisogna fare.

Vittoria ‘facile’ per le Linci Under 18 del Pasian di Prato. Il Montereale, per problemi d’influenza e infortuni, non è riuscito a presentarsi con un numero utile di atleti per poter iniziare la gara. Di conseguenza, Pasian ha vinto la partita per 20-0. Pur non potendo dare vita a un match ufficiale, si è deciso di disputare una partitella di allenamento tra le due squadre, che è stata un’ottima occasione per oliare i meccanismi e le strutture di gioco.

Partenza vincente per l'Under 18 del Rugby Pasian di Prato.  Sul campo amico di Pasian, le Linci hanno giocato il classico derby con il Trieste. I ragazzi di Colautti e Cittaro hanno battuto i cugini del Venjulia per 36-22.

I friulani sono apparsi fin dai primi minuti decisi e desiderosi di portare a casa la vittoria. Infatti sono riusciti a segnare due mete di buona fattura già nei primi minuti. Dopo aver digerito la partenza fulmine dei padroni di casa, i giulani sono riusciti ad accorciare le distanze.

Read more...

Categorie di news:

Go to top